Brusoni E la Gondola a Tre Remi: Il Breve Corso del Romanzo Seicentesco in Italia

By Castaldi, Simone | Italian Culture, Winter-Fall 2002 | Go to article overview

Brusoni E la Gondola a Tre Remi: Il Breve Corso del Romanzo Seicentesco in Italia


Castaldi, Simone, Italian Culture


Non e un caso che gli studi e gli approfondimenti sul romanzo scicentesco si siano moltiplicati proprio a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta. Non e un caso, proprio perche in Italia in quegli anni si consolida appieno quell'impostazione critico filologica, o comunque ne vengono calibrati gli strumenti, che permette un'analisi del testo virtualmente slegata da un giudizio di tipo--per cosi dire--estetico-crociano. Si doveva aspettare di poter rimuovere, o magari di poter rimandare ad un secondo tempo, quell'imbarazzo dovuto a un giudizio di valore intrinseco (arte, non arte, poesia, non poesia) che per il romanzo italiano del seicento e ancora difficile, se proprio lo si vuole formulate, riesca positivo. Si leggano i contributi di Mancini, Fantuzzi, Raimondi e degli altri critici che hanno rivolto la loro attenzione al romanzo italiano del seicento, e puntualmente troveremo al loro incipit un' avvertenza che chiarisce che l'analisi sarfi del tutto filologica, del tutto formale, del tutto storico-contestuale, che dipoesia, nella Lucerna di Eureta, nel Calloandro fedele, o nella Donzella desterrada ve n'e a trovar poca, ma poca. Si legga cosi Martino Cappucci che nell'Introduzione della sua ottima antologia sui romanzieri seicenteschi invita a ridimensionare il peso e la pertinenza delle: ".... interpretazioni sociologiche e ideologiche, e tanto meno la ricerca rabdomantica di poesia oil solo discorso sullo stile o l'analisi tematica ..." (11-12). (1)

Chi strive non vuole certo ribaltare un orientamento critico cosi longevo e, tutto sommato, per niente campato per aria; piuttosto interessa qui, nel respiro limitato di questa trattazione, puntare il dito su un paio di questioni che la lettura del Brusoni in particolare solleva. In primo luogo con La gondola a tre remi (1657)(il primo e piu riuscito episodio della triologia brusoniana che include Il carrozzino alla moda (1558) e La peota smarrita (1562)) ci troviamo all'incirca alla conclusione della parabola, durata approssimativamente quaranta anni, del romanzo seicentesco italiano, un'esperienza letteraria che si interrompe di netto per riprendere vita a Settecento inoltrato. In questo scorcio di Seicento il romanzo italiano fa in tempo a prendere forma (per cosi dire), a riciclare formule preesistenti in Europa (soprattutto in Francia), ad acquistare un pubblico ben definito cavalcando e incrementando un mercato librario in espansione, a stabilire i suoi topos e le sue regole, a ribadire la sua indipendenza dai moduli del poema epico, ed infine ad esauririsi e a richiudersi su se stesso. Per chi si interessa alla storia, o alla teoria generale, dei generi letterari l'ascesa e la caduta del romanzo seicentesco in Italia e allora un area di rilevazione chiusa (almeno cronologicamente) di grande interesse. Leggendo La Gondola a tre remi, si assiste in pratica al momento di massima elaborazione (ma anche di massima stilizzazione) di un genere. In altre parole se ci si chiede che cosa e un genere, come nasce, come si sviluppa, il breve arco del romanzo italiano del seicento fornisce un ottimo e maneggevole modello di studio. Secondariamente, la lettura della Gondola a tre remi--summa involutiva dell'esperienza romanzesca coeva--puo fomire indicazioni sulla questione genetica del romanzo seicentesco: quali sono le coordinate del nuovo genere e quali sono i rapporti di forza con generi preesistenti.

Alla Gondola a tre remi Brusoni arriva dopo un' intensa produzione letteraria che include poesia, opere di interesse storico e di erudizione varia, satira politica e ovviamente romanzi tra cui il piu celebre e Lafuggitiva del 1639. Quando la Gondola a tre remi apparve sul mercato librario ebbe uno strepitoso successo tanto che Brusoni decise di serializzare le avventure del suo eroe, Glisomiro, e di produrre in breve tempo altri due romanzi, realizzando cosi una trilogia, in una maniera non molto dissimile da quella in cui oggi le case cinematografiche serializzano film di "genere" (thriller, horror) che hanno avuto successo immediato. …

The rest of this article is only available to active members of Questia

Sign up now for a free, 1-day trial and receive full access to:

  • Questia's entire collection
  • Automatic bibliography creation
  • More helpful research tools like notes, citations, and highlights
  • Ad-free environment

Already a member? Log in now.

Notes for this article

Add a new note
If you are trying to select text to create highlights or citations, remember that you must now click or tap on the first word, and then click or tap on the last word.
One moment ...
Default project is now your active project.
Project items

Items saved from this article

This article has been saved
Highlights (0)
Some of your highlights are legacy items.

Highlights saved before July 30, 2012 will not be displayed on their respective source pages.

You can easily re-create the highlights by opening the book page or article, selecting the text, and clicking “Highlight.”

Citations (0)
Some of your citations are legacy items.

Any citation created before July 30, 2012 will labeled as a “Cited page.” New citations will be saved as cited passages, pages or articles.

We also added the ability to view new citations from your projects or the book or article where you created them.

Notes (0)
Bookmarks (0)

You have no saved items from this article

Project items include:
  • Saved book/article
  • Highlights
  • Quotes/citations
  • Notes
  • Bookmarks
Notes
Cite this article

Cited article

Style
Citations are available only to our active members.
Sign up now to cite pages or passages in MLA, APA and Chicago citation styles.

(Einhorn, 1992, p. 25)

(Einhorn 25)

1

1. Lois J. Einhorn, Abraham Lincoln, the Orator: Penetrating the Lincoln Legend (Westport, CT: Greenwood Press, 1992), 25, http://www.questia.com/read/27419298.

Cited article

Brusoni E la Gondola a Tre Remi: Il Breve Corso del Romanzo Seicentesco in Italia
Settings

Settings

Typeface
Text size Smaller Larger Reset View mode
Search within

Search within this article

Look up

Look up a word

  • Dictionary
  • Thesaurus
Please submit a word or phrase above.
Print this page

Print this page

Why can't I print more than one page at a time?

Full screen

matching results for page

Cited passage

Style
Citations are available only to our active members.
Sign up now to cite pages or passages in MLA, APA and Chicago citation styles.

"Portraying himself as an honest, ordinary person helped Lincoln identify with his audiences." (Einhorn, 1992, p. 25).

"Portraying himself as an honest, ordinary person helped Lincoln identify with his audiences." (Einhorn 25)

"Portraying himself as an honest, ordinary person helped Lincoln identify with his audiences."1

1. Lois J. Einhorn, Abraham Lincoln, the Orator: Penetrating the Lincoln Legend (Westport, CT: Greenwood Press, 1992), 25, http://www.questia.com/read/27419298.

Cited passage

Welcome to the new Questia Reader

The Questia Reader has been updated to provide you with an even better online reading experience.  It is now 100% Responsive, which means you can read our books and articles on any sized device you wish.  All of your favorite tools like notes, highlights, and citations are still here, but the way you select text has been updated to be easier to use, especially on touchscreen devices.  Here's how:

1. Click or tap the first word you want to select.
2. Click or tap the last word you want to select.

OK, got it!

Thanks for trying Questia!

Please continue trying out our research tools, but please note, full functionality is available only to our active members.

Your work will be lost once you leave this Web page.

For full access in an ad-free environment, sign up now for a FREE, 1-day trial.

Already a member? Log in now.