Academic journal article American Journal of Italian Studies

Pirandello E Beckett

Academic journal article American Journal of Italian Studies

Pirandello E Beckett

Article excerpt

I critici sono d'accordo sull'importanza del teatro pirandelliano nel teatro moderno di questo secolo. Nel teatro francese soprattutto c'e l'innegabile influenza del drammaturgo italiano. Secondo Alfred Simon "la creation de Six personnages en quete d'auteur donna le choc decisif et l'impression que le theatre moderne etait ne. Le meilleur du theatre francais semble aujourd'hui un sous produit du pirandellisme." (1)

Samuel Beckett rappresenta un fattore molto importante nel teatro francese di "avant-garde," insieme a Ionesco, Genet ed Adamov. Essi tutti prendono le idee espresse nel teatro esistenzialista del dopo guerra (Sartre e Camus) e dipingono l'assurdo in un contesto piu profondo: "l'existence est presentee comme une contingence ecourante, l'homme comme une passion inutile, le monde depourvu de tout sens superieur." (2) In questa seconda fase del teatro dell'assurdo, il teatro stesso veramente diventa assurdo. Non e piu un teatro d'idee ma piuttosto di simboli, di azioni prive di senso e di rappresentazione della condizione umana.

Thomas Bishop riconosce l'influenza indiretta di Pirandello sul teatro francese del dopo guerra; dice che anche se gli esistenzialisti francesi non hanno preso il loro concetto dell'assurdo da Pirandello, "it is unlikely that they could have ever translated it to the stage successfully had it not been for the tradition initiated by Pirandello and inherited by Paris." (3)

Il legame principale tra Sei personaggi di Pirandello e in En Attendant Godot di Beckett e l'assurdita dell'esistenza:

The deception of absurdity as the dominant aspect of life in En Attendant Godot is so devastating and heart-rending because it is seen as Pirandello saw it, in a profoundly human light, tempered with compassion for victims caught in its web. (4)

Sempre legate all'assurdo ci sono delle somiglianze nelle due commedie anche dal plato di vista del concetto di teatro. Ambedue rappresentano una rottura col teatro tradizionale come spettacolo.

Il palcoscenico, per esempio, subisce cambiamenti radicali: gil spettatori trovano, invece di una scena realistica che servira da sfondo al dramma, un palcoscenico nudo. In Sei personaggi si comincia "in medias res" col capocomico ed i suoi attori occupati nella recitazione di un'altra commedia di Pirandello. Questo ha 1'effetto di confondere lo spettatore dando rilievo ad uno dei temi principali dell'autore: fiazione versus realta, e creando tre livelli di esisteuza: gil spettatori, gil attori e i personaggi. (5)

The shifting of the roles of author, characters, and audience, the breaking of the dramatic illusion, as well as the sundry devices for involving the audience in the process of expansion to the existential, all seem to point out to the idea that every man is an artist and that life and art are one. (6)

La commedia di Beckett ha anche un palcoscenico nudo. L'unico attrezzo teatrale e un albero scheletrico, il quale potrebbe essere interpretato come simbolo di una natura impoverita di fronte all'impatto potente di una vita assurda. Sappiamo che Pirandello e stato innovatore al suo tempo nell'uso del palcoscenico, ma anche Beckett deve essere considerato innovatore perche ha abbandonato il concetto ancora tradizionale di dranunaturghi come Sartre e Camus. Questi ultimi hanno usato il palcoscenico come sfondo per la presentazione di un dramma d'idee filosofiche. Beckett presenta invece un teatro nudo di ogni cosa superflua per arrivare pifi direttamente all'essenza della condizione umana. Possiamo dire che

*[TEXT INCOMPLETE IN ORIGINAL SOURCE DUE TO MISSING BOOK PAGES 195 AND 196]

perche l'aspettano mette in rilievo l'assurdita dell'attesa. L'esistenza ridotta al "gesto" all'"atto senza parole: una vita senza spiegazione, una sofferenza senza ragione o giustificazione. A questo proposito James Mark spiega:

These are characters at the end of their tether, living out their time, with dim memories of order, of purpose, of happiness, of religious belief which, they imply, once gave meaning to their lives. …

Search by... Author
Show... All Results Primary Sources Peer-reviewed

Oops!

An unknown error has occurred. Please click the button below to reload the page. If the problem persists, please try again in a little while.